Scrivere ai potenti della terra o a grandi organizzazioni, enti ed aziende. Tutti questi hanno ormai un sito Internet e, di conseguenza, un indirizzo mail molto spesso rintracciabile con una semplice ricerca su un motore come Google. La Casa Bianca, La Nasa, la CIA, il Sultanato del Brunei, il Governo Russo, persino quelli afgani e iracheno! Volendo si può dare una sbirciatina al Polo Nord attraverso le webcams permanenti, mandare una e-mail al primo ministro giapponese, conoscere la temperatura in tempo reale di Shark Bay o accedere all’elenco dei latitanti di massima pericolosità nel sito della polizia di stato. in Australia. Basta poco che ce vò?

PS: Ho rintracciato persino l’indirizzo mail di “His Majesty Sultan Haji Hassanal Bolkiah Mu’izzaddin Waddaulah, the Sultan and Yang Di-Pertuan of Brunei Darussalam” ma non ve la dò.

One thought on “Caro Bill…

  1. Hai anche quella di James Novsak? No questa non ce l’hai! E’ lui il nuovo fernomeno più potente del terracqueo. I tuoi amichetti qui son ben poca cosa a confronto del nuovo re del tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.