1987 Ruf CTR Yellow Bird.gif

Una non meglio identificata Porsche RUF nel suo giro lanciato al Ring. Succede spesso. Ma il cameracar di questa folle cavalcata a briglie sciolte la dice lunga sulla funambolica abilità del suo fantino e sull’assenza di elettronica del mostro che monta. Una guida “old school” e un handling sopravvissuto a tempi e mode solo su certe british, kit-cars…

Come detto, non si conoscono l’identità del cavallo di Stoccarda lanciato al folle galoppo e nemmeno del suo impavido fantino. Ma dal comportamento ballerino dell’auto e dalle dimensioni del volante d’altri tempi, che si tratti proprio della Ruf CTR Yellow Bird? Nessuno l’ha vista, pochi giurerebbero sulla sua esistenza. E’ come Charlie delle Angels, ne senti la voce ma nessuno l’ha mai visto. Abbiamo però un suo documento: 3,4 biturbo, 469 cavalli, 1170 kg, 0-100 in 4 sec e 334 di punta. Il tutto per 223k usd (nel 1987…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.