Immagine anteprima YouTube

Gente che viene, gente che va, gente che sale e blablabla. Uno se ne va in punta di piedi “stangato” da quella che chiamano cancro (si chiama vecchiaia), l’altro fa il suo ingresso nell’olimpo delle leggende del motociclismo sportivo tagliando il traguardo su una ruota sola. Addio agli occhi blu più rassicuranti del cinema americano, bentornato al talentuoso Valentino che di fibra ne ha sempre da vendere, e non solo in televisione.. Due mostri sacri dell’immaginario di molti, con in comune la stessa, sciagurata passione: quella per i motori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.