Projects

WOK IN PROGRESS
“WOK IN PROGRESS”, da Fermi così, Martino Barbieri © Tutti i diritti riservati.

 

A seguire qualche mio progetto non in attesa di giudizio (peraltro unanimemente favorevole) ma di investitori col grano in mano e il sale in zucca.

1 FERMI COSI-Il primo libro che non legge nessuno perché tutti guardano le figure (presto in e-book per Amazon e in carta e ossa in vendita su questo blog)

Dedicato a tutti gli avanzi di balera e agli organismi monocellulari in ascolto, è la prima raccolta di foto (circa 600 in totale) fatte col telefonino e completate da irresistibili frasette creative. Una spensierata gallery di “quadretti fermati con spirito di osservazione e firmati con osservazioni di spirito”. Uno scacciapensieri/spassatempo per ogni occasione, di vera pasta “sfoglia”. Eccone un democratico assaggio (tutti i diritti riservati © Martino Barbieri, riproduzione vietata):

13_1

QUI preview gratuita o tutte le 408 pagine in vendita dell’e-book su Amazon.

 

2 SENZA MUTANDE VEDO MEGLIO ovvero Ho comprato il calendario della Canalis perché Frate Indovino era (un) esaurito (pronto alla stampa). Freddure e scottature formato copy, alcune gentilmente “svignettate” dal bravo Franco Luini.

SENZA MUTANDE ESTRATTO

 

3 MILANO’S BURNING (servizio giornalistico in esclusiva, pezzo e foto in alta pronte alla stampa). Il racconto giornalistico dalla viva voce di un punk milanese che nell’80 offre una pinta in un pub di Londra a un ragazzo che dice di avere una band e che un anno dopo si ritrova nel backstage del concerto-bomba dei CLASH al Vigorelli. Sì, il ragazzo della birra era Joe Strummer. E io ho i negativi delle foto fatte quella notte on e back-stage, scannerizzate in alta e pronte per la stampa insieme ad un gran bel pezzo in esclusiva (di quella notte non c’è traccia sul web se non il racconto di un fan tra la folla). Pezzo vero, crudo, forse per questo prima accolto con favore ed elogiato e poi RIMBALZATO da XL DI REPUBBLICA, ROLLING STONE, MUCCHIO SELVAGGIO, RIDERS. “Per il decennale della morte di Strummer e il trentennale dei Clash abbiamo già tanto materiale” o ancora “In redazione piace da impazzire ma il direttore…” o addirittura “Van bene 300 euro per foto e testi in esclusiva?”, hanno starnazzato.

M JONES_11
Mick Jones nel backstage del Vigorelli (Milano), 21 maggio 1981, Ph Saverio Dottor , riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Completano l’offerta di sbobba creativa in attesa di giudizio:

– ENTOY.IT: marchio, maxisito con e-commerce operativo, materiali comunicazione ATL, BTL, WEB, STORE e prodotti in vendita al miglior offerente

– IL GIOCO DELLA NONNA (il primo gioco in scatola dedicato agli anziani)

– IL TESTA. Una canzone già musicata, in cerca di un produttore. Pronto anche lo script per la clip.

– UN’IDEA (brevettata) di prodotto per l’igiene WC, una bomba €€€ per la GDO.

– UN PORTALE/APP: WAAG-We All Are Groupies, una maxi bacheca di memorabilia musicali da vendere/comprare, dalla maglietta autografata al vinile introvabile ai biglietti di un concerto last minute…

– LA MIA POP ART in continua gestazione e periodico parto, di cui allego un esempio in bassa, qui in basso:

Schermata 2015-08-30 alle 16.01.05
PAPPART-, stampa digitale su forex 5mm, 89X83 cm, Milano, 2005. Tutti i diritti riservati © Martino Barbieri, riproduzione vietata.

Completano l’offerta della sbobba pronta in attesa di un cazzo di mecenate: un’infinità di idee di format per la radio e la tv (sì, sì, già con placement ed elenco sponsor), 2 script per spot hi-budget per maxi brand sport.

Della serie datemi fiducia, vi darò il (mio) mondo (o metterò in bella il vostro).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.